Servizi per le attività di ricerca e soccorso in mare

Il fenomeno della deriva rappresenta un elemento determinante in caso di dispersione di oggetti o persone in mare. Il monitoraggio dei dati ambientali marini e le previsioni del tempo del mare riferite in particolar modo ad onde, correnti e vento possono fornire un valido supporto nelle operazioni di ricerca e soccorso.

In TESSA le informazioni ambientali relative ai Mari del Sud Italia saranno integrate con gli esistenti sistemi di ricerca e soccorso, con l'obiettivo di sviluppare un nuovo codice per l'ottimizzazione degli interventi da parte degli enti preposti.

Il risultato di tale integrazione sarà un sistema di supporto alle decisioni che determinerà l'area di ricerca ottimale, applicando tecniche di simulazione d'insieme per valutare le incertezze della situazione, quali la conoscenza esatta dei tempi e della localizzazione geografica dell'incidente.

La simulazione d'insieme potrà tenere conto del porto di partenza dei mezzi di ricerca, dell'eventuale disponibilità di mezzi aerei e del tipo di oggetto perso a mare. Nel caso di dispersione di un corpo umano, potranno essere studiate le modifiche delle caratteristiche di galleggiamento del corpo al passare delle ore e quindi indirizzare in maniera più efficiente la ricerca.